EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

2. La natura usa solo l’energia di cui ha bisogno

In natura l’energia è molto preziosa perché è difficile da produrre ed espone a numerosi pericoli il suo reperimento. Pertanto essa non viene sprecata ma gli esseri viventi producono solo quella di cui hanno veramente bisogno.

Vista la scarsità di risorse non rinnovabili, vista la complessità del sistema biochimico della Terra, visto l’elevato numero di esseri viventi che attingono il loro sostentamento dalle limitate e finite risorse del Pianeta, per poter essere sostenibili nel tempo tutte le attività umane e tutti i prodotti utilizzati dall’uomo devono essere efficienti, cioè impiegare solo il minimo di energia, utilizzare solo il minimo di materiali e consentire solo il minimo spreco possibile.

Efficienza è anche sinonimo di “senso del limite”.

3 Responses to 2. La natura usa solo l’energia di cui ha bisogno

  1. […] due nuovi capisaldi normativi si deve poi immaginare un nuovo sistema urbanistico compatto che è più efficiente in termini energetici e che conserva la bellezza dei paesaggi nonché un sistema di infrastrutture realizzato in funzione […]

  2. […] Efficienza è una parola chiave nell’ambito della bioimitazione e può essere perseguita, oltre che mediante soluzioni tecniche e progettuali, anche attraverso comportamenti individuali virtuosi. […]

  3. […] la sostenibilità ambientale dobbiamo, da un lato, come ci insegna il funzionamento della natura, operare per ottenere la massima efficienza. Contestualmente, però, dobbiamo anche fare uno sforzo culturale e renderci conto che il vero […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *